Prestiti Personali Findomestic, Agos, Compass e Unicredit Novembre e Dicembre 2016: tassi TAN e TAEG a confronto

Le erogazioni di denaro in favore di una larga fetta di clienti, legati ad una fascia di reddito piuttosto che un’altra, sta diventando sempre più una pratica a cui ricorrere abitualmente per poter soddisfare, in maniera concreta, le proprie esigenze. Il quadro generale dell’offerta in tal senso presenta varie eccellenze che fanno capo, ad esempio, a società come Findomestic, Agos, Compass e Unicredit, le quali forniscono prestiti personali su misura in grado di raggiungere qualsivoglia tipologia di obiettivo creditizio. A tal proposito, quindi, diventa opportuno focalizzarsi su quelli che sono i benefit caratterizzanti del periodo che va tra novembre e dicembre 2016, una fase in cui le richieste clientelari vivono il loro apice.

Prestiti personali Findomestic e Agos, le opportunità per i mesi di Novembre e Dicembre 2016

Andando ad approfondire il discorso introdotto qualche riga fa, ci si accorge del gran numero di vantaggi e opportunità, in termini di disponibilità e di versatilità, da parte di compagnie creditizie come Findomestic e Agos. La prima, infatti, propone prestiti online al 100% con la firma digitale; il cambio della rata senza costi; zero spese accessorie relative all’imposta di bollo, all’istruttoria della pratica, all’incasso e alla gestione della pratica e alle comunicazione periodiche; finanziamento al 100% dell’importo senza anticipo. Il tutto, poi, coadiuvato da un sistema di calcolo telematico abile nel fornire il Tan e il Taeg adatti per quella specifica cifra: per 14.000 euro, quindi, si attesteranno rispettivamente sul 6,29% e sul 6,48% fissi. Medesimo discorso per Agos, realtà del panorama creditizio che, per il periodo tra novembre e dicembre 2016, assicura un’erogazione della cifra richiesta entro 48 ore e un calcolo sistematico del piano di rientro (numero e importo delle rate inclusi): per 13.000 euro, mirati all’acquisto di ogni genere di bene primario o secondario, la compagnia istituisce un Tan al 5,89% e un Taeg al 7,10%.

I finanziamenti di Compass e Unicredit: tassi TAN e TAEG a confronto

Compass, dal canto suo. autorizza le richieste di credito fino ad un massimo di 30.000 euro con tassi massimi applicati Tan 15,15% Taeg 20,58%; tuttavia, fino al prossimo 31 dicembre, sarà possibile accedere a finanziamenti da 9.000 euro con Tan al 9,90% e Taeg all’11,45% in virtù di un certo tipo di domanda che schizzerà alle stelle, soprattutto durante il periodo natalizio. Per quanto riguarda, invece, il canale di intervento finanziario di Unicredit, spicca senza ombra di dubbio la gestione flessibile del prestito personale, mediante la quale si può formulare una richiesta di, ad esempio, 10.000 euro e godere di Tan e Taeg fissi rispettivamente al 10,90% e al 12,07%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *