Trading con la Brexit: oro e dollaro volano, ancora giù la Sterlina

La notte tra il 23 ed il 24 giugno 2016 sarà ricordata a lungo nei mercati mondiali, per via della clamorosa vittoria del fronte del “Leave” sul “Remain” in occasione del referendum comunemente indicato con il nome “Brexit”. Più del 50% degli elettori del Regno Unito andati alle urne ha così espresso la volontà di uscire dal gruppo dei 28 membri dell’Unione Europea, una decisione storica e, finora, unica nel suo genere, fatta eccezione per l’opt-out della Groenlandia del 1985, ma in un contesto completamente differente. Il risultato della consultazione popolare, per certi versi inaspettato, ha subito causato dei tumulti nei mercati azionari: se da una parte crollano gli indici di tutte le Borse mondiali, con passivi che nel comparto bancario raggiungono il 30%, si impenna invece il valore dell’oro, secondo un fenomeno ricorrente nei momenti di maggiore turbolenza e volatilità finanziaria.

I prodotti bancari, le valute e i titoli di stato non offrono infatti la stessa solidità degli asset appartenenti alla categoria delle commodities, nelle quali primeggia il metallo giallo. Questo è considerato il “bene rifugio” per eccellenza, ossia un asset che, per via della limitata volatilità del suo prezzo, risulta spesso immune delle oscillazioni dei mercati finanziari. Ne è una prova la sua quotazione all’indomani del referendum britannico: il prezzo del GCQ6 (questa è la sigla di riferimento per i suoi “futures” al COMEX) ha compiuto un balzo in avanti intorno al 5%, e questo mentre i passivi delle Borse europee sfioravano o addirittura superavano la doppia cifra.

Chi volesse quindi cavalcare la fase rialzista del prezzo dell’oro, che probabilmente potrà perdurare anche nel corso della settimana successiva al referendum, potrà cimentarsi con la compra-vendita di ETF dell’asset sulle piattaforme di trading online, con le quali sarà possibile realizzare degli interessanti guadagni nel breve e nel medio termine. Si potranno ottenere dei guadagni anche aprendo un account presso un broker di opzioni binarie: con questo strumento finanziario si possono infatti incassare delle rendite in caso di previsione corretta dell’andamento delle quotazioni dell’oro nei mercati internazionali. Sarà necessario pronosticare la direzione del suo prezzo entro delle scadenze, che potranno anche ridursi a 60 o 30 secondi, garantendo così dei risultati nel brevissimo termine.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *