Home / Attualità Italia / Pordenone: uomo uccide moglie e figlia
pordenone

Pordenone: uomo uccide moglie e figlia

E’ il secondo duplice omicidio in un mese a Pordenone, una città che di solito è molto tranquilla. Il 17 marzo scorso, all’esterno del Palazzetto dello Sport, sono stati uccisi a colpi di pistola i fidanzati Trifone Ragone e Teresa Costanza. Questa volta un uomo ha ucciso la moglie e la figlia di sette anni con un’accetta, ha chiamato la polizia ed è stato arrestato. L’accaduto è avvenuto più o meno alle tre della notte scorsa in una casa di via San Vito. La famiglia, protagonista della tragedia, è composta da persone di origine marocchina.

pordenone

L’autore della strage si chiama Abdelhadi Lahmar (40 anni), vive in Italia da anni, ha svolto tantissimi lavori e attualmente è disoccupato. Recentemente Lahamar è stato per un viaggio nel suo paese d’origine. La moglie si chiamava Touria Errebaibi (30 anni) e la bambina si chiamava Hiba. L’uomo è stato portato in questura ma, nel corso dell’interrogatorio, non avrebbe ancora spiegato le ragioni del duplice omicidio. Gli investigatori sono giunti sul posto e, secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe dapprima ucciso la moglie e poi la piccola. La donna sarebbe stata afferrata e spinta sul letto nella camera da letto matrimoniale, poi colpita con un’accetta per più o meno dieci volte. Poi l’uomo è andato nella cameretta dove dormiva la bimba e l’ha sgozzata nel sonno utilizzando un coltello.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

ChocoLite: funziona o è una truffa? Scopriamo se fa bene o male

Da un po’ di tempo in qua ci si chiede se ChocoLite possa davvero funzionare …