Home / Attualità Italia / Incidente stradale A4, perdono la vita tre giovani
Incidente stradale A4, perdono la vita tre giovani
Incidente stradale A4, perdono la vita tre giovani

Incidente stradale A4, perdono la vita tre giovani

Due incidenti stradali sulla A4 Milano – Brescia con conseguenze molto gravi. Nel primo incidente stradale coninvolte 6 auto e un mezzo pesante il bilancio era di 6 feriti tutti trasportati all’ospedale di Bergamo e Seriate . Dalla fila delle auto che si è creata , un secondo tamponamento ma con conseguenze molto più gravi, perdono la vita tre ragazzi 20enni.

Il secondo tamponamento mortale è avvenuto sulla A4 tra Seriate e Grumello. I tre giovani di trevigiani viaggiavano sull’auto Suzuki Swift guidata dal 23enne Alberto Casagrande e facevano ritorno da un concerto e guardando la fila delle auto creata dal primo incidente rallenta però un furgone che viaggiava dietro di loro non ha fatto in tempo a frenare e li ha tamponati violentemente.

Tragica conseguenza di questo incidente stradale, muore l’autista Alberto Casagrande e i due fratelli che erano in sua compagnia, due giovani di origini albanesi ma cittadini italiani, Antonio Ago di 23 anni e la sorella Daniela Ago di 21 anni. I tre ragazzi erano amici da tanti anni e avevano la passione per la musica. Daniela era una studentessa universitaria a Trieste ed è lì che aveva conosciuto il suo amore, un ballerino di Ferrara. Antonio Ago invece faceva parte di una band Metro City Music Lab . Tre vite spezzate nell’età più bella. Condoglianze a parenti ed amici delle vittime.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

Nuovo Governo Tecnico 2017

Nuovo Governo Tecnico 2017: che cos’è e come funziona, vantaggi e svantaggi previsti

All’indomani del recente referendum costituzionale, che ha chiuso i battenti decretando una vittoria quasi schiacciante del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *