E’ morto Richard Sapper, il genio della semplicità

Ci lascia l’inventore della Tizio lamp e il maestro del design che disse No ad Apple.

Muore all’età di 83 anni il designer tedesco Richard Sapper, una vita semplice e con tante soddisfazioni. Si era trasferito a Milano ed è qui che ha dato vita alle sue creazioni. Maestro della semplicità con grande intuito per le invenzioni, Sapper ci ha lasciato il 31 Dicembre 2015 nella sua casa a Milano. Vincitore di 10 Compassi d’oro, il premio che si meritano soltano i geni.

Richard Sapper ha iniziato a lavorare sin da giovane per la Mercedes Benz e dopo un paio di anni si è trasferito a Milano trovando l’interessante la collaborazione con Gio Ponti e poi con la Rinascente. Un artista che ha rifiutato pure la collaborazione con Apple quando il colosso era ancora ai suoi inizi. Nel suo ricordo ci rimangono tante creazioni diventate cult degli anni passati come l’orologio Static per Lorenz, l’invensione della Tizi Lamp conosciuta perche era una lampada senza vitti, la radio Match per Telefunken e tante altre creazioni.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *