Home / Bellezza e Salute / Torino, primo trapianto mondiale di bacino
bacino-artificiale
bacino-artificiale

Torino, primo trapianto mondiale di bacino

bacino-artificialePrimo trapianto al mondo di bacino, eseguito all’ospedale Cto di Torino. Un intervento straordinario ed unico nel suo genere, è stato eseguito nella struttura della Città della Salute di Torino, su di un giovane paziente oncologico. Si tratta del trapianto di bacino, che a salvato la vita ad un ragazzo di appena 18 anni. Una struttura in titanio, un emibacino con rivestimenti in tantalio, costruito negli Stati Uniti con le precise misure del paziente.

L’intervento, della durata complessiva di circa 12 ore, è stato eseguito questo martedì dal chirurgo Raimondo Piana, responsabile del reparto oncologica ortopedica. Il trapianto sembra perfettamente riuscito, e sta dando ottimi risultati. L’intervento ha previsto la rimozione dell’emibacino destro e l’anca affetti da osteosarcoma, per provvedere poi alla sostituzione con la protesi in titanio. L’operazione tecnicamente riuscita, non ha lasciato alcun deficit al paziente, che rimarrà come ovvio in terapia intensiva per i prossimi giorni.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

I rimedi agli attacchi di panico: imparare a riconoscere le proprie paure

Il disagio psicologico viene spesso vissuto sotto forma di attacchi di panico, o di ansia, …