Home / Politica / Terrorismo, via norma su computer
terrorismo_MatteoRenzi

Terrorismo, via norma su computer

Matteo Renzi ferma sulle norma del dl anti-terrorismo che aprono la possibilità a preventive intercettazioni delle comunicazioni via web per i sospettati. Il presidente del Consiglio ha chiesto ed ha ottenuto l’eliminazione del testo di quel passaggio. Le fonti di Governo spiegano che è un tema molto importante e delicato, che verrà affrontato in modo più complesso nel provvedimento delle intercettazioni già in esame in Commissione. Dopo un passaggio nelle commissioni Giustizia e Difesa del testo, è stata eliminata la norma che consentiva: “l’impiego di strumenti o di programmi informatici per l’acquisizione da remoto delle comunicazioni e dei dati presenti in un sistema informatico”.

terrorismo_MatteoRenzi

Il decreto anti-terrorismo va in Aula della Camera, dopo un passaggio nelle Commissioni di merito che lo hanno arricchito di norme che pongono il dilemma del contrasto tra sicurezza e privacy. Fra i cambiamenti inseriti vi è uno che permette le intercettazioni preventive delle comunicazioni via web sospettati terroristi e la possibilità di conservare fino a due anni i dati del traffico telefonico. Il decreto introduce le norma per contrastare le nuove forme di terrorismo rifinanzia le missioni militari all’estero. Per esempio ci sono pene severe per le persone che non commettono reati sul suolo italiano e il carcere scatta anche per  chi fa propaganda, per i reclutatori e per chi addestra. Se i reati vengono commessi con mezzi informatici, c’è la previsione dell’aggravante delle pene. Però, a suscitare dubbi del garante della privacy, sono le norme che autorizzano la polizia a effettuare le intercettazioni preventive dei sospettati sulle reti informatiche.

 

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

referendum costituzionale dicembre 2016 opinioni

Referendum Costituzionale Dicembre 2016 Opinioni: perché è meglio votare per il Sì e perché per il No

Manca poco, ormai, all’importante appuntamento del referendum costituzionale, un’occasione per qualsivoglia tipologia di elettore propenso a …