Home / Un po' di tutto! / Sopravvivere a un colloquio di lavoro? Ecco la ricetta Wired!

Sopravvivere a un colloquio di lavoro? Ecco la ricetta Wired!

Si è conclusa ieri [18 maggio, n.d.r] a Milano la seconda edizione del Wired Next Fest, una tra le più attese rassegne italiane dedicate al mondo dell’innovazione tecnologica e dell’imprenditoria, organizzata dal mensile Condé Nast “Wired” e dal comune di Milano: tantissimi gli appuntamenti, cui hanno partecipato centinaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia, con laboratori di stampa 3D, workshop per tutti, performance artistiche e soprattutto importanti interventi dei più importanti esperti del settore e di alcuni tra i principali investitori globali sulla scena delle start up.

Tra gli eventi più partecipati, il workshop Job speed date, che ha fornito a quanti sono alla ricerca di un impiego importanti consigli sul modo di presentarsi ad un colloquio nel migliore dei modi, illustrando nella maniera più efficace le proprie competenze specifiche e ben definite. Ecco riassunti i punti principali.

  1.  La passione prima di tutto! Impegnarsi in un lavoro che piace, riesce meglio e garantisce una resa migliore.
  2. L’ambiente di lavoro: è importante farsi un’idea del tipo di persone, con cui vorremmo aver a che fare, e indirizzarci verso il settore lavorativo che ci è più congeniale, se privato o pubblico, con molteplici occasioni di rapporti con l’utenza ovvero “in solitaria”.
  3. Differenziatevi. Per emergere nell’attuale mercato lavorativo, dovete imparare a “vendervi bene”, mettendo in luce le vostre capacità e le competenze acquisite, per crearvi un profilo definito e ben preciso.
  4. Formatevi bene. Per quanto detto sopra, oltre alla formazione scolastica, un valido aiuto viene dai corsi professionalizzanti, mirati a fornirvi delle abilità esclusive. Orientate la vostra formazione al lavoro, che vi piacerebbe svolgere, facendo tesoro del capitale di esperienze e relazioni acquisite durante gli anni di studio.
  5. Internatizzatevi! Una gestione attenta del vostro profilo Social vi permetterà di essere rintracciabili, esibire le vostre competenze uniche e creare un sistema di rete, adatto a garantirvi maggiori opportunità occupazionali. Stay tuned!
  6. Create un buon curriculum. Occorre preparare diversi documenti curricolari, pensati secondo il tipo di impiego per cui ci si propone: di tipo “classico” per lavori impiegatizi o magari un po’ più creativo se ci si candida per incarichi, in cui sia richiesta una spiccata dote di originalità e propositività. Ricordate di scandire le informazioni per blocchi, così che risultino più leggibili, e di salvare i documenti in formati leggibili sia a pc sia in stampa.
  7. Relazioni non solo virtuali. Per farvi conoscere e incrementare le opportunità a vostro favore, è importante che sappiate costruirvi una buona rete di relazioni non soltanto attraverso i Social, ma anche nella vita reale: non si può mai dire chi possa capitare dal vostro panettiere di fiducia….
  8. Rendetevi indispensabili. Nella lettera di presentazione e durante il colloquio, spiegate attentamente cosa vi rende diversi (migliori) di altri potenziali candidati, cercate di far capire al datore di lavoro che cosa sapete dare di più per il beneficio dell’azienda e cosa perderebbe nel non assumervi.
  9. Informatevi. Per prepararvi al meglio al colloquio, raccogliete informazioni sull’azienda, i suoi campi di competenza, la sua storia e leggete le recensioni offerte lavoro di chi ha già avuto a che fare con quel datore di lavoro, così da carpire eventuali consigli utili su come presentarsi e sugli aspetti da sottolineare durante il colloquio.
  10. Presentatevi bene. Anche se il lavoro è di tipo creativo, al primo colloquio meglio presentarsi con un look sobrio e, per le ragazze, evitare un abbigliamento troppo seducente. Siate puntuali e cercate di non agitarvi, così da dare un’impressione di sicurezza nelle vostre capacità.  

 

 

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Noleggio a lungo termine, cos’è e come funziona

Il noleggio a lungo termine è una pratica che sta prendendo piede tra i professionisti …