Home / Attualità Italia / Proteste ultrà contro la tessera del tifoso

Proteste ultrà contro la tessera del tifoso

Protesta degli ultras dell’Atalanta alla festa della Lega Nord ad Alzano Lombardo. I tifosi nerazzurri hanno tirato alcuni petardi e accesso fuochi d’artificio durante l’intervento del ministro dell’Interno, Roberto Maroni. Nella sala il dibattito si è interrotto. “Questi non sono i tifosi, io con i violenti non parlo – ha detto il ministro -. Parlo con i tifosi veri”. Alcuni poliziotti sono stati feriti dal lancio di bottiglie e altri oggetti.

In seguito al lancio dei petardi e dei fumogeni hanno preso fuoco quattro auto e delle sterpaglie. La situazione poi è tornata sotto controllo, ma nei disordini alcuni agenti impegnati a tener lontani gli ultrà dall’area della festa sono rimasti feriti. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, gli agenti della Questura sono stati bersagliati con bottiglie e altri oggetti da parte di alcune centinaia di tifosi dell’Atalanta

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

calcio

Serie A: ecco tutte le ipotesi per terminare la stagione calcistica

L’emergenza Coronavirus è ancora assolutamente attuale, nonostante fortunatamente la curva dei contagi sta pian piano …