Home / Attualità Mondo / Pilota dell’Airbus A320 Germanwings: rimasto fuori la cabina di pilotaggio
pilota_airbus

Pilota dell’Airbus A320 Germanwings: rimasto fuori la cabina di pilotaggio

Un pilota dell’Airbus A320 Germanwings ha lasciato la cabina prima della discesa dell’aereo e, nonostante i tentativi con la forza di aprire la porta, non è riuscito a rientrare. Questa è la ricostruzione degli eventi secondo una registrazione vocale recuperata dalla scatola nera dopo il disastro aereo in cui sono rimaste uccise 150 persone. Questi eventi sono stati ricostruiti dal New York Times, tramite un funzionario militare che lavora sul caso. Nel frattempo si procede all’estrazione di informazioni dalla scatola nera.

pilota_airbus

Il mistero del disastro aero si infittisce sempre di più e, in un quadro già complesso, aggiunge punti da chiarire. L’audio potrebbe marcare una svolta sull’indagine. Secondo la CNN vi sono due opzioni:

  • Il pilota che è rimasto all’interno potrebbe essere stato colto da un malore e non sarebbe più stato in grado di sbloccare la porta.
  • Atto deliberato di terrorismo, una missione suicida.

La fonte descrive la conversazione tra i piloti prima che uno uscisse come “tranquilla”. Poi dopo l’uscita, “Il pilota rimasto fuori bussa leggermente alla porta e non c’è risposta”, “E poi colpisce la porta forte e non riceve nessuna risposta. Non c’è mai una risposta”.  Non ci sono informazioni che si possono sentire sulle condizioni dell’altro pilota, quello rimasto all’interno del cockpit. Successivamente si può sentire, secondo l’audio, che l’uomo sta “cercando di rompere la porta”. “Non sappiamo ancora il motivo per cui uno dei piloti sia uscito”, ha detto il funzionario, che ha chiesto l’anonimato perché l’indagine continua. “Ma quello che è sicuro è che negli ultimi minuti del volo, l’altro pilota è solo e non apre la porta”. A quanto ricostruito dal New York Times manca comunque ancora una conferma ufficiale.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Violenze Capodanno a Colonia. Merkel, ora si cambia e niente asilo ai colpevoli

Violenze Capodanno a Colonia. Merkel, ora si cambia e niente asilo ai colpevoli

Un Capodanno passato con problemi a Colonia, massa di immigrati richiedenti asilo hanno aggredito più …