Home / Attualità Italia / Nuovo incidente probatorio per il delitto di Sarah Scazzi

Nuovo incidente probatorio per il delitto di Sarah Scazzi

La vicenda di Sarah Scazzi, la ragazzina uccisa presumibilmente il 26 agosto del 2010 ad Avetrana in Puglia, continua a fare scalpore per i colpi di scena che si susseguono; infatti l’ultima notizie di rilievo parla di una lettera inviata dallo Zio Michele Misseri, prima reo confesso dell’omicidio poi addossato alla figlia Sabrina, in cui scagionerebbe nuovamente la figlia, confermando la prima tesi sull’omicidio, scusandosi anche con lei per averla accusata.

La Procura Taranto ha disposto, dopo questo episodio. un nuovo incidente probatorio al fine di tentare finalmente di fare luce sull’omicidio di Sarah.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

ChocoLite: funziona o è una truffa? Scopriamo se fa bene o male

Da un po’ di tempo in qua ci si chiede se ChocoLite possa davvero funzionare …