Home / Attualità Mondo / India, bambina di 7 anni struprata e uccisa

India, bambina di 7 anni struprata e uccisa

Un’altro terribile episodio di stupro in India: una bambina di sette anni è stata infatti rapita, stuprata e sgozzata nello stato di Maharashtra durante le celebrazioni di una festa di matrimonio di un parente. La notizia è stata riportata dal canale televisivo Ndtv.

Sembra che la piccola, affetta da un disturbo visivo, avesse insistito molto con il padre per poter partecipare alla festa di matrimonio di una cugina organizzata al Kumar Resort di Lonavala. Secondo le prime ricostruzioni, il padre avrebbe notato l’assenza della figlia solo in serata, intorno alle sette. Il corpo senza vita della bambina è stato ritrovato due giorni dopo sul tetto del Resort.

Vista la presenza di molte persone all’evento, il padre non ha avuto modo di constatare l’assenza della bambina se non al termine della festa. L’uomo ha poi denunciato la scomparsa della figlia alle autorità; le ricerche non hanno avuto esito per giorni, fino a quando martedì pomeriggio un dipendente del Kumar Resort, salito sul tetto per effettuare delle operazioni di pulizia di routine, ha ritrovato il cadavere seminudo della bambina con un profondo taglio alla gola.

women india

L’autopsia effettuata sul corpo ha confermato la presenza di violenze sessuali e la morte per sgozzamento. La polizia ha quindi aperto una denuncia per omicidio e ed è al lavoro con le indagini per risalire ai responsabili del terribile crimine.

La notizia della morte della bambina ha scatenato la rabbia e l’indignazione di persone e militanti politici del posto, che hanno assaltato il Resort dove è avvenuto il crimine. La morte della piccola settenne è l’ennesimo caso di stupro e di omicidio a danno di minore registrato in India, Paese che registra uno dei tassi più bassi al mondo per quanto riguarda la sicurezza delle donne.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Violenze Capodanno a Colonia. Merkel, ora si cambia e niente asilo ai colpevoli

Violenze Capodanno a Colonia. Merkel, ora si cambia e niente asilo ai colpevoli

Un Capodanno passato con problemi a Colonia, massa di immigrati richiedenti asilo hanno aggredito più …