Home / Sport / I Voti per il mercato di Juventus e Napoli

I Voti per il mercato di Juventus e Napoli

In questa terzo puntata riguardante i voti da attribuire per il calciomercato estivo, oggi andremo a parlare del Napoli e dalla Juventus.Come sempre iniziamo a parlare della squadra che si è piazzata meglio nell’ ultima stagione, in questo caso il Napoli. Il presidente De Laurentis sembrerebbe che abbia intenzione di costruire una grande squadra partendo da i campioni che aveva già in organico e puntellandola nei ruoli in cui aveva bisogno. Niente cessione per le sue tre stelle, Cavani, Hamsk ( seguito a lungo dal Milan ) e Lavezzi ( nonostante ancora non si sia raggiunto un accordo per il prolungamento del contratto ). Ad infoltire la rosa è arrivato il forte centrocampista svizzero dall’ Udinese, Inler, inseme a Dzemaili dal Parma e Donadel dalla Fiorentina. In difesa è arrivato Fernandez dall’ Estudiantes e Britos dal Bologna. Per l’ attacco, De laurentis è riuscito ad assicurarsi le prestazioni di Goran Pandev proveniente dall’ Inter e per la sinistra è arrivato il giovane Fideleff, giocatore tutto da scoprire. Da non sottovalutare anche l’ ingaggio di Santana e del veocissimo Chavez del San Lorenzo. Nel complesso è un’ ottima campagna acquisti se non fosse per il grande difensore centrale che continua a mancare nella difesa biancoazzura. VOTO: 7,5.

La Juventus ha dato vita in questa sessione di calciomercato all’ ennesima rivoluzione. Innanzitutto è arrivato Conte in panchina, mentre per quel che riguarda la rosa sono arrivati Vidal dal Bayer Leverkusen, Vucinic dalla Roma, Pirlo dal Milan, Lichstainer dalla Lazio, Giaccherini dal Cesena ed Elia dall’ Amburgo. Sicuramente l’ acquisto più importante è stato il tedesco dell’ Amburgo, giocatore velocissimo ed in grado da solo di mandare in bambola un’ intera difesa.  Per quel che riguarda le cessioni, la Juventus si è privata di Sissoko, Felipe Melo, Aquilani, Martinez e Grygera. VOTO: 7.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Serie A: riparte la corsa salvezza, scenari sempre incerti

Dopo la sosta dedicata agli incontri della Nations League, il campionato di Serie A torna …