Home / Sport / Gli integratori per la palestra servono davvero?
integratori

Gli integratori per la palestra servono davvero?

Quello degli integratori che per chi frequenta abitualmente le palestre è un argomento molto interessante, soprattutto per via del fatto che è sempre stato al centro di un gran numero di discussioni. Troppo di frequente, infatti, capita che ci sia una notevole confusione su tale tematica e si è portati a pensare come sia sufficiente assumere qualche integratore per ritrovarsi in men che non si dica un corpo scolpito.

Non è affatto così, dal momento che per poter pensare di raggiungere un fisico di qualità, è fondamentale abbinare un’alimentazione controllata e corretta ad una programmazione di allenamenti che devono essere svolti il più possibile con attenzione e con un focus del tutto particolare.

D’altro canto, però, è pur sempre vero che, se tramite l’alimentazione non si è in grado di recuperare tutti quei nutrienti che servono a soddisfare le proprie esigenze in tema di fabbisogno energetico, allora è chiaro che l’integrazione ha un ruolo totalmente diverso e importante. Nello specifico, gli integratori naturali per la palestra sono quelli che vanno per la maggiore, soprattutto per gli ingredienti contenuti, di assoluta qualità.

Quali sono i benefici e le controindicazioni

L’integrazione può essere chiaramente un importante aiuto a tutti gli atleti di qualsiasi sport, compresi quelli che vanno spesso in palestra, a patto però di avere un grado di esperienza e di allenamento molto alti. Se utilizzati in maniera corretta, gli integratori possono garantire un gran numero di benefici.

Un utilizzo in maniera razionale e ragionato degli integratori, non solamente a scopo sostitutivo, ma anche di integrazione. Tra i principali benefici troviamo sicuramente quello di ottimizzare l’assunzione sia di micro che di macro nutrienti in relazione all’attività sportiva. Al tempo stesso, un trattamento simile può andare a scongiurare sia eccessi che carenze e dà una mano anche a raggiungere la massimizzazione dei risultati atletici.

Buona parte degli integratori per la sport vengono utilizzati solamente per una questione di semplicità e comodità, dato che sono veramente praticissimi da portare con sé. Un impiego non ottimale ed equilibrato, però, può portare un gran numero di danni. Dal momento che, nella maggior parte dei casi, questi prodotti presentano una composizione biochimica, ecco che un’assunzione eccessiva può portare in men che non si dica ad un vero e proprio affaticamento dei principali organi vitali, come ad esempio i reni piuttosto che il fegato. Dal punto di vista della normativa, ci sono diverse lacune sia a livello italiano che internazionale: il fatto che sia così tanta vaga lascia un margine di discrezionalità fin troppo ampio. Tra l’altro, gran parte di tali integratori per la palestra non sono stati nemmeno oggetto di valutazione dalla Food and Drug administration.

I consigli da seguire prima di assumere degli integratori

Uno dei suggerimenti migliori da seguire, però, è quello di consultare sempre uno specialista prima di iniziare qualsiasi tipo di trattamento con un integratore. Le dosi che vengono stampate sulla confezione degli stessi rappresentano solamente un’indicazione ed è sempre meglio evitare di strafare, sovraccaricando l’intero organismo. Infatti, le conseguenze dell’uso degli integratori possono essere differenti in base alla singola persona. E, al contempo, gli integratori per palestra devono essere sempre assunti in associazione con una dieta sana ed equilibrata.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

Serie A: sfida Juventus-Inter, info e statistiche

Sfida aperta all’Allianz Stadium: questo match è il più atteso del fine settimana di Serie …