Home / Fotografia / Fiori da matrimonio

Fiori da matrimonio

Lo stile, il tono, le atmosfere che volete conferire al giorno del vostro matrimonio dipendono non solo dalla scelta della location, dall’abito, dal rito o altro. Fondamentale sarà l’addobbo floreale.

Flower wedding

Un tocco di prestigio che farà da cornice perfetta alla vostra festa e sarà molto utile anche al vostro WEDDING PLANNER TORINO, colui che avrà l’incarico di organizzare il vostro si.
Con l’addobbo giusto anche il professionista della fotografia potrà realizzare degli scatti memorabili.

La scelta del fiorista che fornirà le composizioni floreali è di fondamentale importanza, ecco perché va fatta alcuni mesi prima anche se poi la maggior parte del lavoro, per sistemare i fiori, viene svolto il giorno prima o il mattino stesso del matrimonio.
Curare la selezione dei vari componenti richiede tempo e studio della coppia e dello stile che la coppia vuole dare la giorno di festa.
I componenti devono essere tutti in sintonia tra loro. Il bouquet dovrà essere in perfetta armonia con i fiori della chiesa, del ricevimento e con quelli che metterete – se vi piace l’idea – all’interno dell’auto della sposa e o in quella che poi vi porterà dalla chiesa al luogo del banchetto, passando per la via delle foto.
Da non dimenticare il fiore all’occhiello che indosseranno lo sposo, i testimoni e i padri degli sposi.

Scegliere il fiorista che più fa al caso vostro è una cosa ardua, anche perché per il proprio matrimonio tutto deve essere perfetto. Perciò, è meglio girare un po’ prima di affidarsi a quello giusto per voi e per il vostro evento da sogno.
Oggi come oggi un fiorista non è solo quel professionista esperto di fiori, esistono dei veri e propri flower designer. Artisti e creatori di composizioni impeccabili.
Consultate i loro book in cui sono ritratte le composizione realizzate per altri matrimoni o occasioni speciali.
Le decisioni sui colori dei fiori vanno prese una volta deciso il colore dell’abito della sposa. Lo stile e il colore delle composizioni floreali devono essere adatti allo stile del matrimonio e, perché no,  riflettere il carattere della sposa.

Nello scegliere i fiori, cercate di evitare –se possibile – quelli dalle forti fragranze. Privilegiate, invece, i fiori di stagione. Questi vi permettono sicuramente di ridurre le spese, soprattutto per il trasporto ma poi sono subito disponibile e più freschi.
Dare l’ok al fiorista circa quattro mesi prima del matrimonio perché possa organizzarsi  liberamente per il giorno della festa. I dettagli più precisi saranno discussi circa sei settimane prima del matrimonio.

Per i colori? Be’, detta legge sicuramente la stagione in cui vi sposerete ma anche l’ abito della sposa.
Partite dal bianco, il colore simbolo del matrimonio, poi d’estate soprattutto un tocco di giallo potrebbe regalare luce e brillantezza. Pensate ad un addobbo con grano e girasoli. Davvero suggestivo specialmente per chi si sposa in una piccola chiesa di campagna. Ma anche in città va bene lo stesso.
Il blu e l’azzurro se la vostra festa sarà all’insegna dell’intimità e del raccoglimento,  colori adatti ad un matrimonio con pochi invitati.
L’arancio, il rosso e il rosa per le feste ancora più gioiose e al tempo stesso romantiche.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Addio al nubilato. Spa o barca a vela?

La vostra migliore amica si sposa? Sapete già che si prospetta uno dei matrimoni torino …