Home / Musica / Fare musica al giorno d’oggi

Fare musica al giorno d’oggi

Farsi conoscere al giorno d’oggi non è certo facile. Esistono a tal proposito fior fior di agenzie pubblicitarie che in cambio di pochi euro sono in grado di ribaltare l’immagine che si vuol dare di sé. Molto spesso chi è alla ricerca di pubblicità è legato al settore artistico. In particolare al settore musicale. Sono infatti milioni gli italiani che credono di possedere del talento musicale e sono altrettanti milioni coloro che iniziano un percorso artistico di autoproduzione. In pratica non avendo una casa discografica che punti su di loro, molti decidono di autoprodursi e di lanciarsi quindi sul panorama nazionale ed internazionale. La cosa non è poi tanto dispendiosa visto che attraverso una serie di programmi freeware e attraverso i vari social network oggi è molto semplice ritrovarsi noti dopo poco tempo. Ma come si può fare? Iniziamo con il dire che la prima cosa necessaria per far sì che si venga notati sono le doti artistiche. Se non avete talento, non perdete tempo inutilmente appresso ad un sogno che rimarrà tale. Potete di certo mettervi alla prova, ma non illudetevi troppo facilmente. Realizzate con la vostra camera un video o se preferite, anziché il videoclip potete registrare il vostro file audio, magari montando una sequenza di immagini. Fatto ciò, definite la traccia audio in modo da non avere rumori molesti e pulite quindi il suono. Una volta che siete soddisfatti della vostra produzione, caricatela su YouTube, come hanno fatto altri artisti, tra i quali i Floto con l’ultimo EP The Cave. In questo scenario, il vostro album potrà essere visualizzato ed ascoltato da milioni di persone in tutto il mondo.

piano

Non vi aspettate ovviamente che le visualizzazioni schizzino subito a cifre stratosferiche, però sperare non costa nulla. A proposito di costi, tutta questa operazione è assolutamente gratuita. Dal programma per arrangiare la traccia fino alla pubblicazione. Inoltre, come se non bastasse, YouTube paga 1 dollaro ogni 1.000 visualizzazioni. Ovviamente tutti sperano che si possa anche guadagnare qualcosa dalla possibilità di vedere realizzati i propri sogni. Tuttavia non sempre ciò accade. È quindi fondamentale ricordare a tutti che per farsi conoscere a volte non basta solo il talento. Bisogna farsi in quattro per affermare la propria immagine. Come? Attraverso i social. Questi infatti sono divenuti fondamentali negli ultimi anni per poter davvero diventare qualcuno. Pensate a quanti artisti hanno una pagina fans alla quale appellarsi. A quante persone che magari non sono cantanti, ma manager sno alla ricerca di nuovi talenti da rappresentare. Ecco perchè il secondo passo da fare è quello di aprire una pagina fans sul vostro social preferito e quindi iniziare a pubblicare lì i video delle vostre esperienze musicali. In questo modo avrete la possibilità di condividerli e di arrivare ad un pubblico sempr epiù vasto e sempre più vario. Poco importa poi se il successo non arriverà. Ciò che conta è che siate fieri della vostra musica e guardandovi indietro un giorno, potrete sempre dire di averci provato e che se non siete diventati famosi è perchè evidentemente doveva andare così.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Concerti Laura Pausini 2017

Prossimi Concerti Laura Pausini 2017: quando è previsto il ritorno sul palco?

L’ascesa artistica e professionale di Laura Pausini ha vissuto, durante questo 2016, un ulteriore sussulto …