Home / Informatica e Internet / Biddergame, il nuovo portale per le aste al centesimo

Biddergame, il nuovo portale per le aste al centesimo

Il mondo del web è sempre più utilizzato per cercare prodotti scontati, occasioni imperdibili e veri affari economici. Ne è un esempio un sito coma groupon, che propone servizi e prodotti a prezzi stracciati, che in breve tempo è diventato uno dei colossi del web con centinaia di siti cloni che cercano di sfruttarne il successo.

Nel campo delle aste online, da anni dominato dal colosso eBay,  si sono venute a formare due differenti categorie di aste virtuali che hanno entrambe lo scopo di far risparmiare al cliente non solo qualche decina di euro ma vere e proprie fortune, e si tratta delle aste al ribasso e delle aste al centesimo.

Proprio di queste ultime parleremo perchè riteniamo siano non solo più efficienti e trasparenti nel loro funzionamento, ma anche il vero futuro dell’asta online che stà prendendo sempre più piedi a scapito delle classiche aste e delle aste al ribasso.

Il funzionamento è semplice, partendo da una base d’asta fissata dal venditore dell’oggetto, che solitamente è un prezzo puramente simbolico ed irrisorio, gli utenti effettuano le loro puntate che, mano a mano, fanno salire il prezzo del prodotto in questione, la grande differenza e che, come dice il nome, ogni puntata fa alzare il prezzo dell’oggetto solo di pochi cent, consentendo un grandissimo numero di puntate con una bassissima spesa da parte degli utenti e mantenendo comunque il prezzo del bene in vendita molto molto basso.

L’asta, che ha una durata molto ridotta rispetto alle aste tradizionali, vedrà il proprio vincitore in colui che è riuscito a mettere a segno l’ultima offerta prima dello scadere del tempo, per il fortunato, ma in realtà nelle aste al centesimo si tratta spesso anche di abilità e fiuto, si porterà a casa il premio dell’asta ad un prezzo nettamente inferiore a quello che potreste trovare di listino in un qualsiasi negozio reale.

Un esempio eclatante è quello dell’iPhone 5, uscito proprio in questi giorni e per cui tanti italiani hanno fatto ore di coda davanti ai negozi, spendendo oltre gli 800 euro per non parlare della fatica e dei disagi.

Bene, l’ iPhone 5, vinto ad un’asta al centesimo, raggiunge solitamente un prezzo non superiore ai 210 euro, ossia quattro volte meno del costo reale dell’oggetto, senza contare la comodità di poter vincere un simile oggetto dalla poltrona di casa, e la soddisfazione di aver concluso un così buon affare!

Lasciate perdere le aste al ribasso e le vecchie aste stile ebay, in cui la concorrenza agguerrita non permette mai all’utente di realizzare un vero buono affare ma di risparmiare, al più, qualche spicciolo dopo giorni di fatica spesi nel seguire gli aggiornamenti dell’asta in corso, le aste al centesimo online sono rapide, veloci e semplici nel loro funzionamento, il vero unico modo per comprare su internet divertendosi e risparmiando!

 

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Come scegliere il miglior software recupero dati

Può capitare che durante l’utilizzo di un dispositivo tecnologico, o una cattiva registrazione, o una …