Home / Guide e Manuali / Come pulire un anello di diamanti

Come pulire un anello di diamanti

Il tuo vecchio anello con diamanti è sporco e non ha più la brillantezza di un tempo? se non si vuole rivolgersi ad un centro specializzato ecco l’articolo che fa per voi, che vi suggerisce alcuni consigli pratici per poter far di nuovo luccicare i vostri gioielli con alcune semplici mosse.

Partiamo dal presupposto che alcuni anelli diamanti  possono essere puliti a casa senza alcuna conseguenza nefasta e con l’ausilio di alcuni semplici strumenti domestici, altri purtroppo devono essere affidati alle sapienti mani di professionisti gioiellieri esperti.

Quelli che possono essere puliti in fai-da-te di solito sono i semplici anelli in oro e quelli che presentono pietre preziose con lavorazioni non troppo compicate e non delicate.

Naturalmente è necessaria la massima attenzione, l’esempio classico che può essere pulito da soli è il pavè di diamanti, sia esso ad anello o ciondolo poco importa, questi tipi di gioielli si sporcano facilmente e perdono la brillantezza.

La prima cosa da fare è procedere con la così detta “insaponata” o “saponatura” con l’ausilio di un semplice pentolino e detersivo liquido che solitamente si usa per i piatti. Questo processo si utilizza per togliere lo sporco di pelle, unto, sudore, polveri e grasso procedendo come per la pulizia di una pentola,

Purtroppo però i gioielli hanno uno sporco ben più profondo e vanno sgrassati con acqua bollente, procediamo riempiendo un pentolino d’acqua e facendolo scaldare sul fuoco di un fornello da cucina, aggiungere il detersivo per i piatti. Quando l’acqua è tiepida aggiungere l’anello di diamanti e lasciarlo bollire per alcuni minuti.

Estrarre il gioiello con una forchetta o un cucchiaio evitando di bruciarsi con l’acqua bollente, tenere l’anello in una mano e spazzolarlo con l’altra, utilizzare un guanto. Dopodiché risciacquarlo con l’acqua pulita e asciugatelo con un normale tovagliolo in carta.

Dopo questa procedura il gioiello dovrebbe aver riacquiastato la brillantezza di un tempo come se fosse ancora nuovo!

La saponata è una tecnica utilizzata dagli orafi di tutto il mondo, è proprio questa la procedura utilizzata dai professionisti che si può replicare anche nelle cucine di casa nostra. E’ chiaro che questa tecnica dona solamente lucentezza e splendore ma non porta via i segni sul metallo che dovranno essere tolti con l’attrezzatura di un orafo professionista.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Migliore hosting per una chat online.

Spesso chi visita una chat online non si redne conto del traffico che la chat …