Visco: “La ripresa può consolidarsi, ora accelerare con riforme”

Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco ha affermato: “La ripresa avviata nel nostro Paese nel primo trimestre di quest’anno dovrebbe consolidarsi in quello in corso e nei prossimi”. “In Italia è stata avviata un’azione di riforma, riconosciuta a livello internazionale. “Per non deludere le aspettative di cambiamento occorre allargarne lo spettro e accelerarne l’attuazione. In alcuni casi i benefici non sono immediati ma questo è un motivo in più per agire, con un disegno organico e coerente”.

Visco

Visco ha continuato dicendo: ”La politica monetaria da sola non può garantire una crescita duratura ed elevata. Il sostegno alla domanda aggregata che deriva dalla politica monetaria non è un’alternativa alle riforme ma consente di accelerarle e di assorbirne più agevolmente i costi di breve periodo”. “Il riacutizzarsi della crisi greca ha avuto ripercussioni finora limitate sui premi per il rischio sovrano nel resto dell’area”, nondimeno le difficoltà greche nel definire e attuare le riforme “alimentano tensioni gravi potenzialmente destabilizzanti”. “Nell’interesse di tutti i i paesi dell’area dell’euro la crisi (greca) va governata”. ”In un contesto ancora difficile la politica di bilancio ha cercato un equilibrio fra rigore e sostegno dell’economia. Dopo gli interventi fortemente restrittivi imposti dalla crisi di fiducia del 2011 è stato appropriato dosare le azioni di consolidamento di bilancio per non ostacolare la ripresa”.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *