Home / Un po' di tutto! / Sventata la tragedia in piscina da un’istruttrice di nuoto

Sventata la tragedia in piscina da un’istruttrice di nuoto

Lucca. Durante una tranquilla nutoata presso la piscina ITI Fermi di Lucca, nel menttre era in corsia, un noto ingegnere della zona si sente male e a causa di questo malore finisce sott’acqua rischiando di annegare.

 

Solo il tempestivo intervento di una delle istruttrici di nuoto che stava svolgendo la normale lezione ha permesso all’uomo di essere salvato. Raggiungendolo in poche bracciate ha estratto il corpo esanime dell’ingegnere dall’acqua, grazie anche all’aiuto di altri frequentatori della piscina che hanno interrotto la loro attività fisica e si sono fermati per aiutare.

Accortosi che l’uomo era in arresto cardio respiratorio è stato praticato un primo soccorso BLS con la rianimazione cardiopolmonare, in un primo momento non si sono riscontrati effetti, ma grazie all’impiego del defibrillatore in dotazione della piscina il battico cardiaco è stato ripristinato. E’ stata sempre l’istruttrice di nuoto ad utilizzare l’apparecchio senza scomporsi e non perdere mai la calma.

L’arrivo del 118 in pochi minuti ha contribuito a salvare la vita della persona, l’uomo è stato trasferito all’Ospedale Campo di Marte e si trova ricoverato nel reparto rianimazione in condizioni stabili.

La vicenda è avvenuta alle ore 18.30, l’ingenere, un signore di una quarantina d’anni, prima di entrare in acqua ha eseguito tutte le normali prescrizioni e si tratta anche di un abile nuotatore, ancora inspiegabili le origini del malore. L’uomo non era un cliente abituale della piscina ITI Fermi di San Filippo, ma a causa di una lussazione alla spalla gli era stato consigliato di praticare un po’ di nuoto. Il malore l’ha colto nel mentre stava svolgendo l’attività fisica nella corsia libera, adiacente a quella dove si svolgeva il corso di nuoto. Proprio grazie a questo è stato notato subito dall’istruttrice di nuoto che si è gettata immediatamente in acqua accortasi della grave situazione che stava accadendo. Nel giro di pochi secondi è stato salvato, anche questo ha contribuito ad evitare la tragedia.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

volantino trony 17 novembre 2016

Volantino Trony 20 novembre 2016: offerte smartphone, tablet e televisori aspettando il Black Friday

In attesa del celeberrimo Black Friday (che si terrà il prossimo 25 novembre), un periodo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *