Home / Casa e Giardino / Stozzatura e brocciatura chiavette

Stozzatura e brocciatura chiavette

Cos’è la stozzatrice

La stozzatrice, detta anche mortasatrice è una macchina utensile che funziona ad asportazione di truciolo. Si tratta di un macchinario il cui modo di operare è simile a quella della limatrice, con le sole differenze che la slitta che contiene l’utensile può essere inclinata e lavora con moto rettilineo o alternativamente verticale, a differenza di quello orizzontale della limatrice.

Anche per quanto riguardo l’asportazione del truciolo ci sono numerose similitudini con la limatrice, infatti l’operazione avviene in modo quasi uguale, stesso dicasi per la modalità in cui opera una piallatrice. Questo tipo di macchina riesce a piallare le superfici interne di un foro in modo efficace e convincente, ma può operare per bene anche su superfici esterne, che tuttavia devono necessariamente essere profilate.

La stozzatura: come si realizza

La stozzatura è una particolare tipologia di lavorazione che dunque, anche per quanto detto prima, si occupa di modificare le superfici interne di un foro come ad esempio le cave di una chiavetta. Il collegamento tra assi di rotazione ed ingranaggi è molto spesso realizzato per mezzo di linguette o chiavette, componenti in grado di garantire trasmissione di coppia torcente dall’uno all’altro.

La lavorazione per mezzo della quale si realizza la sede chiavetta sul componente che si inserisce sull’asse è appunto l’operazione di stozzatura e si realizza con l’ausilio di macchine dal moto di taglio alternativo. In pratica consiste nell’ottenere scanalature verticali, dritte o sagomate, attraverso il passaggio intermittente di uno speciale utensile mono tagliente per ricavarne gradualmente la forma e la dimensione desiderate. Tutto questo avviene senza venir meno alle tolleranze ristrette, motivo per cui questa lavorazione è apprezzata e trova la sua ideale applicazione nei vari campi del settore manifatturiero e metalmeccanico.

La brocciatura: di cosa si tratta e perché è simile alla stozzatura

La stozzatura chiavette presenta parecchie similitudini con la brocciatura, sia per quanto riguarda il modo di operare sia per quello che è lo scopo finale per cui si utilizza questa tecnica. In pratica la brocciatura è una lavorazione meccanica eseguita con la brocciatrice (detta anche spinatrice), consistente nell’eseguire tagli, scanalature, sezioni dentate su superfici interne, asportando in modo curato e preciso il truciolo, proprio come avviene nelle operazioni di stozzatura.

Esistono diverse tipologie di brocciatrici che permettono di ottenere vari risultati, come ad esempio la realizzazione di sedi di chiavette in fori cilindrici o conici su macchine CNC. Tali superfici escludono l’utilizzo delle stozzatrici, ma garantiscono comunque risultati ottimali.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

Arredare un monolocale, design in poco spazio

Pochi metri quadrati a disposizione e nessuna idea sull’arredamento di un monovano?  Per arredare spazi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *