Home / Economia, Finanza e Forex / Prestiti Personali: le offerte di novembre 2016, anche senza busta paga
prestiti personali

Prestiti Personali: le offerte di novembre 2016, anche senza busta paga

Oggigiorno il mercato dei prestiti personali è in piena evoluzione, questo soprattutto per il fatto che è sempre più difficile offrire garanzie per il credito essendo i lavori ormai per lo più a tempo determinato e anche se a tempo indeterminato non si possono più offrire le stesse garanzie di solidità lavorativa che si potevano offrire un decennio fa. Per questo motivo sempre più istituti di credito si sono adeguati al nuovo mercato cercando di allargare la base del prestito a un numero sempre più alto di persone tenendo però sempre ben d’occhio le garanzie che questi possono offrire. All’avanguardia nel mercato dei prestiti personali c’è come sempre la Findomestic, ormai storica finanziaria che opera nel nostro Paese da decenni e che è scesa ormai da anni in campo con nuove offerte sui prestiti e soprattutto nuovi requisiti che permettono, anche a coloro che non possono offrire le garanzie richieste dalle banche di accedere al mercato del credito.

L’offerta Findomestic sui prestiti

Nel mese di novembre la Findomestic offre ancora uno dei migliori prestiti personali che si possono trovare nel mercato, con un Tan e un Taeg assolutamente da prendere in considerazione che la celebre finanziaria non manca di pubblicizzare. Per il credito la finanziaria divide varie tipologie per cui si può richiedere e per ognuna propone una diversa opzione con cambio del tasso e della durata:

  • Acquisto di una macchina
  • Ristrutturazione di casa
  • Viaggi
  • Studi
  • Prestito senza destinazione

A seconda delle varie tipologie di prestito si possono trovare sul sito della Findomestic le possibili soluzioni ed effettuare gratuitamente una simulazione per calcolare le rate in base alla durata prescelta. Ogni tipologia di finanziamento ha il suo Taeg e il suo Tag, che sono tanto più bassi quanto è minore la durata del prestito che si vuole contrarre.

Prestiti senza busta paga, è possibile?

Al momento ottenere dei prestiti senza busta paga è davvero molto complesso. Il motivo è semplice, banche e finanziarie vogliono dormire sonni tranquilli e chi non ha busta paga o altro reddito “sicuro” non viene visto di buon occhio.

Pertanto, il nostro consiglio, è quello di diffidare da quei siti che promettono prestiti senza busta paga per tutti. Al contrario è importante sapere che per ottenere un finanziamento senza avere un lavoro a tempo indeterminato è fondamentale avere una garanzia alternativa da offrire alla banca.

Findomestic: tasso di interesse e calcolo rata

Come spiegato precedentemente il calcolo della rata si può ottenere in maniera gratuita direttamente online in base a quanto si vuole prendere in prestito e soprattutto in quanto tempo si vuole restituire la somma richiesta. Se si vogliono prendere in prestito, per esempio, 5000 euro da restituire in 60 rate, ovvero in 60 mesi, si applica un tasso di interesse annuale nominale, ovvero il Tan, del 7,42%, mentre il Taeg sarà del 7,67%. È doveroso ricordare che tra i due quello da tener d’occhio è il taeg, ovvero il tasso annuo effettivo globale, che indica l’effettivo costo del finanziamento in virtù anche delle spese di segreteria e d’istruttoria. Il Taeg è infatti evidenziato in grande nelle proposte di finanziamento Findomestic e in base all’esempio fatto si dovranno versare 60 rate di 100,00 euro l’una, con un interesse di 1000 euro.

Chi Siamo Christian Vannozzi

Giornalista Pubblicista, già redattore per tuttogratis.com e per Leonardo Adv per temi riguardanti l’economia e il turismo. Redattore freelance per la testata giornalistica SuperNews.

Leggi Anche

Futuro delle Banche Venete in pericolo

Nonostante la proroga dei termini per l’adesione degli azionisti, questa si è fermata a percentuali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *