Home / Ambiente e Architettura / Porte Rapide Automatiche per chiusure rapide ed efficienti

Porte Rapide Automatiche per chiusure rapide ed efficienti

Esistono diverse tipologie di Porte Rapide Automatiche Industriali, tutte molto utili a svolgere al meglio attività che richiedano un uso intensivo di varchi e luoghi di passaggio, sia per le persone che per i mezzi. Ne esistono diverse tipologie, sia ad avvolgimento rapido che ad impacchettamento.

La loro struttura deve garantire un’apertura veloce e una buona resistenza nel tempo: pertanto vengono spesso realizzate con una struttura in lamiera zincata presso piegata. Possono essere costruite anche con lamiera inox oppure verniciata in tinta ral. In genere dispongono di un tessuto in poliestere ignifugo per il loro manto, che si presenta con caratteristiche di solidità ed antistrappo: si può richiedere anche la versione coibentata, oltre a diverse aggiunte, con valore estetico, come ad esempio l’inserimento di oblò trasparenti.

Punto di forza di questa tipologia di porta è sicuramente il meccanismo che permette il continuo funzionamento di apertura e chiusura: si tratta di un motore auto frenante trifase, con quadro di comando e con pulsantiera a bordo. Il portone è dotato di un comando manuale per le eventuali manovre di emergenza, oltre che di tutti i dispositivi di sicurezza previsti dalle norme vigenti. L’apertura può avvenire in base a diversi sistemi: l’input può avvenire attraverso telecomando, oppure tramite radar o ancora spira magnetica.

Caratteristiche e Vantaggi

Il maggior vantaggio assicurato dalle Porte Rapide Automatiche Industriali è sicuramente rappresentato dal sistema di chiusura. In genere questa tipologia di prodotto viene realizzata con materiali molto solidi, in modo tale da resistere a urti e lacerazioni. Le porte possono inoltre vantare altre caratteristiche molto utili, in quanto si presentano impermeabili a gas ed umidità, oltre a costituire una eccellente barriera termica, fondamentale per proteggere al meglio diversi spazi interni.

Possono essere costruite con differenti materiali, come ad esempio PVC morbido, con rotoli disponibili in bande larghe o strette, spesse o sottili, trasparenti ed opache. Inoltre, si possono richiedere in diverse colorazioni e sono di facile impiego ed immediato utilizzo: il meccanismo automatico garantisce infatti un perfetto funzionamento, senza necessità di grandi attenzioni o dispendio di energie. Possono essere utilizzate per chiusure o divisioni esterne, ma anche internamente per suddividere diversi reparti e settori lavorativi, consentendo di gestire correttamente anche attività che richiedano ambienti separati ma che necessitano di scambi e passaggi veloci.

Richiedono pochi interventi di manutenzione, in quanto il sistema che sta alla base del loro meccanismo di funzionamento è studiato appositamente per svolgere al meglio migliaia e migliaia di cicli operativi. I pannelli di controllo della porta automatica generalmente si inseriscono nelle guide laterali, lungo tutta la loro profondità: sono inoltre rinforzati con appositi inserti d’acciaio, al fine di garantire la massima resistenza alle azioni del vento e/o alla eventuale forza di depressione.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

Innovazione In-store, dal visual merchandising alla decorazione delle pareti

Qual è il più bel negozio d’Italia? Ebbene, la risposta in merito è arrivata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *