Mutuo BancoPosta Acquisto: nuova promozione per giugno 2016

Tra le proposte di mutuo per l’acquisto della prima casa non potevano mancare le offerte di BancoPosta, il ramo finanziario di Poste Italiane. Con il Mutuo BancoPosta Acquisto, l’istituto postale mette a disposizione un finanziamento a tassi convenienti, grazie ad una promozione valida sino al 31 luglio 2016 che prevede uno spread pari all’1,50% da applicare su alcune tipologie di prestito. Vediamo qui di seguito come si struttura nei dettagli questa offerta.

Quando si richiede un mutuo è essenziale comprendere il meccanismo in base al quale viene calcolato il tasso d’interesse annuo sul finanziamento, nonché ottenere tutte le informazioni sugli eventuale costi aggiuntivi, che avranno un impatto sull’importo delle rate da restituire mensilmente. Relativamente al TAN proposto da banche ed enti creditizi, occorre sapere che questo viene definito in base a dei parametri specifici: i tassi variabili dipendono dall’Euribor, un indice che definisce il tasso dei prestiti interbancari a breve termine, ma possono essere legati anche all’indicatore della BCE; i tassi fissi poggiano invece sui valori dell’IRS (interest rate swap), che regola i prestiti interbancari a lungo termine. A questi tassi va aggiunto il cosiddetto spread, ossia la percentuale proposta dalla banca. Ad esempio, un tasso variabile offerto da un istituto di credito può partire da un TAN dell’1% anche se lo spread è dell’1,20%, in quanto occorre considerare che attualmente l’Euribor ha segno negativo.

Il mutuo di BancoPosta presenta uno spread dell’1,50% per i finanziamenti a tasso fisso e per quelli legati all’Euribor, percentuale che aumenta al 3% per i prestiti legati all’indice della BCE. L’importo che si può ricevere può essere equivalente all’80% del valore dell’immobile e può essere restituito in un arco di tempo che varia dai 10 ai 30 anni. Per quanto riguarda le spese, si va incontro a delle spese di istruttoria di 300 euro e costi di perizia di 390 euro, mentre si potrà ricevere una polizza incendio gratuita. In virtù di queste condizioni, il tasso fisso oscilla da un minimo di 2,09% per una durata di 10 anni e 2,66% per un orizzonte trentennale, mentre il tasso variabile legato all’Euribor è dell’1,239% per qualsiasi durata. Maggiori informazioni circa il mutuo, i tassi associati ad ogni soluzione ed i costi del finanziamento potranno essere visualizzate nelle pagine internet del sito di BancoPosta.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *