L’estate addosso recensione e trama: giudizio e commento sul film di Muccino, streaming trailer in italiano

Il nuovo film di Gabriele Muccino, “L’estate addosso“, è arrivato nelle sale cinematografiche il 14 Settembre 2016 (distribuito da “01 Distribution”), dopo essere stato presentato in anteprima al Festival di Venezia 2016 il 31 agosto (nella sezione “Cinema nel giardino”). Le riprese del film, che è costato 5800.000€, iniziarono a Roma il 27 maggio dell’anno scorso, continuando, successivamente tra New Orleans e San Francisco.

L’estate addosso di Gabriele Muccino: trama e giudizi

Dopo un incidente stradale con lo scooter, Marco, un giovane diciottenne neo-diplomato, decide di fare un viaggio estivo a San Francisco di 20 giorni . Marco viene ospitato da una coppia gay (Paul e Matt), e, a sua insaputa, incontrerà anche Maria, una sua compagna di classe, che è stata ospitata dalla stessa coppia di conviventi. I quattro, dopo le iniziali diffidenze, stringeranno tra di loro un rapporto fortissimo, che li porterà al punto di sentirsi l’uno fondamentale all’altro.

Ascoltando le parole del regista circa il suo nuovo film, verrebbe da pensare che esso sia ispirato alle “tante estati che sono rimaste addosso” a Muccino, cioè a quelle sensazioni ed emozioni che sono ormai impresse nella memoria e che non lo abbandoneranno mai più.

Ma la conclusione a cui si può giungere, guardando il film, è che Muccino adori trattare argomenti all’ordine del giorno (qui quello dell’omosessualità e della sua accettazione), ma, nel trattarli, egli non fa altro che banalizzarli. Quindi verrà fuori un film di poco conto, qualunquista e mediocre (come “La ricerca della felicità”), ma adatto al genere di pubblico a cui esso è rivolto (perlopiù composto da adolescenti). Ovviamente il nuovo film del regista romano, ultra-pubblicizzato in Web, radio e TV, non è piaciuto né alla “critica più ufficiale”, né, tantomeno, a quella attiva in Internet.

Cast e trailer in italiano

A interpretare il ruolo di Marco è Brando Pacitto, già noto per il ruolo di Vale nella fiction “Braccialetti Rossi“, campione d’ascolti di Rai Uno; sono, invece, Matilda Lutz (Maria), Joseph Haro (Paul) e Taylor Frey (Matt) gli altri tre ruoli principali. La colonna sonora ufficiale del film, invece, così come “Baciami ancora” del 2010, è l’omonimo singolo a firma di Lorenzo Jovanotti Cherubini (lo stesso Muccino aveva girato in precedenza il videoclip del singolo).

Il primo trailer del film è uscito in streaming online l’1° luglio 2016. Ecco dove guardarlo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *