Home / Viaggi e Vacanze / Le mete preferite per i viaggi nozze, parte terza

Le mete preferite per i viaggi nozze, parte terza

Nella precedente parte del nostro articolo abbiamo individuato alcune mete che non ci aspettavamo tra quelle scelte dai novelli convolati a nozze, mete avventurose come l’India e la Nuova Zelanda che offrano la possibilità di avere emozioni uniche e irripetibili.

Sempre forte vanno comunque le spiagge incantate delle Seychelles, anche se in questo casi si preferisce abbinarle a mete più esplorative come il Sudafrica.

 

Continuando il nostro elenco possiamo scoprire insieme i gusti delle persone quando viene offerto loro la possibilità di scegliere le mete più gradite dalla propria fantasia:

Giamaica, magiche spiagge bianche e il mare dei Caraibi disponibile per noi, il tutto condito dalla famosa musica reggae, non è un sogno è uno degli angoli più belli del mondo, nei quali oltre al relax si può abbinare escursioni nel verdeggiante entroterra. Ce n’è per tutti i gusti.

 

L’Italia, anche se per noi sembra normale, viviamo in uno dei paesi più belli del mondo e i turisti stranieri lo sa bene, per i loro viaggi di nozze non si può che scegliere la nostra terra, che offre numerose opportunità. Firenze e Venezia sono diventate le città più ambite, dal sapore storico rinascimentale, ma abbiamo anche un bellissimo mare soprattutto sulla Costiera Amalfitana che fa sempre gola agli stranieri, il tutto però deve essere all’insegna del lusso più sfrenato, senza badare a spese, come solo una volta nella vita si può fare, grazie al matrimonio.

 

Maldive, queste isole non potevano certamente mancare nella nostra lunga lista di mete turistiche scelte dagli sposi, atolli piccoli e unici nel loro genere, spiagge candide e acqua cristallina, sole, mare e relax nel mentre si sorseggia i cocktail migliori cullati dal riverbero delle onde.

 

 

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Ponte Primo Novembre 2016

Ponte Primo Novembre 2016: cosa fare a Roma, Milano e Napoli

Il lungo ponte del Primo Novembre 2016 è entrato nel pieno, ma sono ancora tante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *