La temperatura dei mari si alza, le specie anfibie diventano terrestri ,studio sui granchi

Il riscaldamento globale del pianeta Terra sta facendo alzare anche la temperatura dei mari, provocando mutazioni importanti nella flora acquatica e negli animali marini. Specie marine che erano tipiche di certi mari, si trovano sempre più spesso in mari dove erano sconosciute.

Ma il riscaldamento dei mari non influenza soltanto la fauna acquatica ma anche le specie anfibie, che stanno percorrendo una strada evoluzionistica osservata con attenzione dagli scienziati. Sostanzialmente, l’aumento della temperatura dell’acqua, unita al crollo dell’ossigeno disciolto, induce le specie anfibie ad abbandonare l’acqua per diventare sempre meno anfibie e sempre più terrestri.

Questo è il risultato di uno studio dell’Università di Firenze che ha concentrato le proprie ricerche sui granchi che abitano il mare Tirreno, trovando, appunto, la risalita evoluzionistica. Questo conferma l’ipotesi evoluzionistica secondo la quale la vita del nostro pianeta, originatasi nell’acqua, si è evoluta, nel corso di millenni, in vita da terraferma. Gli scienziati stanno osservando esattamente questa transizione.

I ricercatori coordinati da Stefano Cannicci assieme ai colleghi dell’Alfred Wegener Institute for Polar and Marine Research hanno studiato i granchi delle coste della Toscana e come spiega Cannicci: “Abbiamo dimostrato per la prima volta che l’innalzarsi delle temperature delle acque oceaniche guida un processo evolutivo importante come quello della colonizzazione delle terre emerse“.

Stefano Cannicci dopo avere studiato bene con il suo team i granchi ci spiega che in un periodo di temperature come questo succede che : “In un periodo come quello attuale, caratterizzato da un costante e rapido aumento della temperatura di atmosfera e oceani una strategia evolutiva che può essere messa in atto dalle specie che vivono tra il mare e la terra è, in effetti, quella di diventare più terrestri e meno marine“.

Per quanto riguarda l’evoluzione , Cannicci ha detto che i granchi ci possono aiutare a capire l’evoluzione della specie terrestre.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *