Home / Lavoro / Il lavoro di assistente bagnante

Il lavoro di assistente bagnante

Oggi giorno con la crisi del lavoro per molte persone riuscire ad arrivare a fine mese è difficile, anche la disoccupazione giovanile è ai massimo storici e l’Italia è il fanalino di coda della zona euro. In molte casi i ragazzi durante le vacanze estive sono costretti a trovare un impiego per poter mantenere gli studi  univrsitari, in molti casi però il lavoro estivo è faticoso e mal retribuito, molto spesso al nero con turni massacranti e insostenibili per chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro.

Esistono però delle eccezioni, per esempio l’assistente bagnante, ovvero il vecchio impiego di bagnino, oggi conosciuto anche come Life Guard, gli stabilimenti balneari, le piscine e le acque interne hanno l’obbligo di assumere personale per la sicurezza dei bagnanti e spesso e volentieri vengono assunti con un buon stipendio.

Questo impiego, oltre ad essere ben retribuito, consente a molti giovani di  conoscere alcune tecniche importanti, come il primo soccorso BLS, acronimo di Basic Life Support (sostegno di base alle funzioni vitali), una tecnica che conprende la rianimazione cardiopolmonare ed altre azoni di supporto alle funzioni vitali.Una tecnica conosciuta da tutti i medici ed indispensabile per chi lavora o fa volontariato sui mezzi di soccorso, oggi giorno è sempre più richiesta in molti impieghi.

Oltre ad un’ottima conoscenza delle tecniche di soccorso naturalmente il bagnino deve saper nuotare e imparare le tecniche di salvamento in acqua.

Per diventare assistente bagnanti è necessario frequentare un apposito corso della durata di alcuni mesi dove l’aspirante bagnino imparerà tutte le tecniche per operare sulle spiagge e nelle piscine, importanza fondamentale sarà data alla prevenzione del pericolo secondo il principio ben conosciuto “meglio prevenire una situazione di pericolo che dover intervenire.”

Sono molte oggi le offerte di lavoro disponibili per questo impiego, un po’ sottovalutato, noi consigliamo a chi ha preso da poco uìil brevetto almeno alcuni mesi di tirocinio come aiuto bagnino considerando la responsabilità della mansione.

 

 

 

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Marketing Operativo, ecco alcune curiosità del settore

Per chi fa Web Marketing è fondamentale conoscere gli “strumenti” del mestiere, va da sé, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *