Home / Medicina e Scienza / I benefici delle diete ipocaloriche per le infiammazioni

I benefici delle diete ipocaloriche per le infiammazioni

Una nuova ricerca scientifica volta a valorizzare i benefici del digiuno, o delle diete ipocaloriche in generale, è stata rilasciata dall’Università di Yale e pubblicata sulla rivista Nature Medicine: in particolare, lo studio sottolinea come questo regime alimentare sia in grado di attivare il blocco di una parte del sistema immunitario solitamente coinvolto nello sviluppo di malattie quali l’Alzheimer, la sclerosi multipla, l’aterosclerosi e il diabete di tipo 2.

Lo studio è stato sviluppato dalla prestigiosa School of Medicine dell’Università di Yale, negli Stati Uniti, uno degli atenei più prestigiosi al mondo, e svela come l’organismo di persone sottoposte ad una dieta ipocalorica o praticanti il digiuno producano una particolare sostanza capace di bloccare la nascita di infiammazioni, agendo sul sistema immunitario.

Fruit,_Vegetables_and_Grain_NCI_Visuals_Online

 

La sostanza in questione è il BHB, o β-idrossibutirrato: la ricerca dell’Università di Yale ha evidenziato come esso sia in grado di interagire e, successivamente, di inibire un gruppo di proteine responsabili delle infiammazioni “madri” di numerosi patologie, tra le quali si contano anche alcune malattie auto immuni. Il BHB è prodotto dall’organismo in risposta a determinate situazioni “estreme”, come appunto il digiuno, le diete ipocaloriche, l’attività fisica intensa, oppure le diete altamente proteiche a basso contenuto di carboidrati. La scoperta dell’Università di Yale è riuscita finalmente a spiegare il comportamento delle cellule del sistema immunitario negli organismi sottoposti ad una delle condizioni sopra menzionate; infatti, i benefici del digiuno contro le infiammazioni erano già noti da tempo.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno somministrato BHB ad animali malati sottoposti a diete ipocaloriche o digiuno: è stato constatato come, aumentando la dose di BHB nel sangue, diminuisse il livello di infiammazione nell’organismo.

Ancora un volta, un’importante dimostrazione scientifica di come le diete ipocaloriche e l’esercizio fisico riescano a produrre effetti particolarmente benefici sulla salute dell’uomo.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

Amy Winehouse, la madre “Mia figlia era malata”: Loving Amy

Amy Winehouse, la madre “Mia figlia era malata”, ecco Loving Amy

Loving Amy è il libro che è stato pubblicato dalla madre di Amy Winehouse, nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *