Home / Casa e Giardino / Doccia o vasca da bagno? Questo è il dilemma

Doccia o vasca da bagno? Questo è il dilemma

Doccia o vasca da bagno? In molti quando arredano casa si pongono questo problema, essendo dubbiosi se scegliere il relax o l’aspetto più pratico. Anche perché, la scelta andrà a ripercuotersi per causa di forza maggiore anche sull’organizzazione e sull’arredo di tutto l’ambiente.

Certo, magari nel dubbio, c’è chi opta per ambedue i confort, ma questo non sempre si può fare. Ci si deve infatti porre la priorità di badare alle dimensione del bagno, a quanti bagni avremo in casa e a cosa davvero non possiamo rinunciare per non farci mancare proprio nulla.

Doccia o vasca da bagno? Una scelta consapevole

Quando si arreda una casa, qualunque sia la stanza, l’importanza dell’estetica ci sta, ma bisogna farla camminare parallelamente alle proprie esigenze. Ecco perché quando decidiamo per una cosa piuttosto che per un’altra sarebbe bene porsi delle domande. E in merito al bagno bisogna chiedersi se si preferisce affrontare lo “shower time” come un particolare momento di relax, magari tra bollicine, candele e musica in una vasca, oppure se sarà l’ennesimo momento rapido in cui ridursi all’essenziale per fiondarsi velocemente a letto.

È qui che inizia il primo dubbio amletico, quando l’idea di relax e di confort tende automaticamente al pensiero di abbandonarsi in una vasca da bagno. È più che normale eh, ma se lo spazio non permette? Se le esigenze quotidiane non permettono? La scelta consapevole sulla doccia o sulla vasca deve essere fatta con serenità e con tremenda razionalità. Altrimenti rischiamo di trovarci male e di aver di conseguenza affrontato una spesa a dir poco inutile.

I pro e i contro di ambedue i modelli

Ma passiamo a vantaggi e svantaggi di una scelta e dell’altra. In primis esaminiamo la vasca da bagno, che è simbolo per antonomasia di rilassamento, magari con un modello idromassaggio, che possa regalarci qualche minuto di coccole dopo lo stress della giornata di lavoro. Ora, finché lo spazio a disposizione è più che ampio, nulla da ridire se preferiamo “la piscina domestica”. Qualche problema si incontra invece qualora l’ambiente fosse piccolo: in fondo entrare nel bagno e passarci del tempi vuol dire comunque avere libertà e agilità di movimento, se invece ingombriamo l’area, tutto diventa più districato.

Per quel che concerne poi la praticità, anche qui la nota è dolente. Finché abbiamo i bambini, la vasca non è una comodità, è molto di più. Diventa infatti lo strumento più facile e divertente per lavare i più piccoli, i quali saranno anche eccitati all’idea di fare ciack ciack nell’acqua. Se invece siamo persone anziane, o più semplicemente vivono con noi genitori e/o nonni, potrebbe diventare un ostacolo la vasca per lavarsi. I movimenti con l’età tendono a farsi più lenti e meno agili, motivo per cui in un simile contesto andrebbe molto meglio una doccia. Magari una doccia acquistata su Bagno Italia, tra infiniti modelli alla moda e di design e soprattutto alla portata di tutti.

E qui veniamo alla doccia, soluzione pratica per antonomasia, pratica da pulire, ed efficace se la mattina andiamo di fretta per lavarsi. Per fortuna il design viene in aiuto, proponendo molti modelli che sanno accontentare non solo la tasca e la praticità ma anche l’occhio che, come si sa, vuole sempre la sua parte.

Per fortuna oggi il mercato porta alla scelta di non pochi modelli di vasche e docce che vanno ad assecondare gusti e necessità delle persone, grazie alla varietà di prezzo, di materiale utilizzato e di design accattivante.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

Stozzatura e brocciatura chiavette

Cos’è la stozzatrice La stozzatrice, detta anche mortasatrice è una macchina utensile che funziona ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *