Cosa fare a Natale 2016: eventi a Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Venezia

Natale 2016 è ormai alle porte tanto che già si possono vedere i primi negozi addobbati per l’avvenimento e già è stato pubblicato il calendario degli eventi assolutamente da non perdere nelle principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Venezia, località natalizie d’eccellenza che non possono non offrire, come ogni anno, mercatini, piazze addobbate e presepi che sfidano l’ironico con chiari riferimenti all’attuale situazione politica finanziaria italiana e mondiale.

Natale a Roma: Piazza Navona e non solo

Se si parla del Natale a Roma non può non venire in mente l’immagine di Piazza Navona, storica piazza natalizia della capitale, dove è facile trovare banchi che vendono prodotti artigianali e soprattutto culinari, tipici della tradizione romana e italiana in generale. Il mercatino natalizio inizierà il primo dicembre e ospiterà circa cinquanta postazioni dedicate alla vendita di dolci, addobbi natalizi, giocattoli e zucchero filato, sempre amatissimo dai bambini. Si tratta di una buona occasione per stare con la famiglia e con i propri bambini per respirare l’atmosfera fiabesca di questi giorni.

Da non perdere a Roma è anche il presepe e l’albero di Piazza San Pietro, inaugurati come da tradizione il 14 dicembre dal Pontefice. Si tratta di un’occasione ludico-religiosa tipicamente romana che ha assunto nuova linfa con Papa Giovanni Paolo II e che è stata ereditata di buon grado da Papa Francesco, che vede nel Natale una sorta di festa dei buoni sentimenti e dell’allegria che non deve mai mancare in una famiglia.

Cosa fare a Milano e Napoli: il Natale all’ombra del Duomo e i mercatini partenopei

Natale 2016 illumina anche Milano e Napoli, città storicamente collegate alle festività natalizie con i mercatini e con i presepi. A Piazza del Duomo a Milano si apriranno i consueti mercatini che saranno sponsorizzati dal gruppo Pmi Group, società all’avanguardia nell’organizzazione di eventi che ha investito ben 300 mila euro per regalare, si spera, il Natale più bello che Milano abbia mai conosciuto. Piazza del Duomo si aprirà al Natale a partire dall’11 dicembre.

A Napoli prende invece vita la Fiera di Natale, che abbraccerà diverse piazza della città marittima campana, ovvero Gradoni di Chiaia, viale Virgilio, via Cesareo Console, via Santa Lucia, Giardini del Molosiglio, Piazza San Pasquale, Piazza Mercadante, Piazza Salvatore di Giacomo, Piazzetta Marechiaro, Largo Sermoneta, via Galiani, lato Giordano Bruno e via Galiani, lato Viale Gramsci. Nelle stesse piazze si possono anche ammirare i famosi presepi ironici napoletani, che quest’anno saranno sicuramente dedicati anche al nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Il Natale a Torino, Firenze e Venezia

Ricche di atmosfera natalizia sono anche Torino, Firenze e la fiabesca Venezia che sotto le festività diventa ancora più romantica e colorata. A Torino l’evento clou per le famiglie è il Villaggio di Babbo Natale, che ospita una piccola mostra dedicata al fantasioso Santa Claus  con tanto di ufficio postale dove i bambini potranno spedire la propria letterina. Nel villaggio si trovano poi numerose bancarelle dove poter acquistare i prodotti tipici del Natale piemontese.

Firenze inaugura due mercatini di Natale pittoreschi e innovativi, ovvero il Mercatino di Natale in Santa Croce e il Weihnachtsmarkt, mercato di Natale tedesco, per avvicinarsi alla tradizione nordica della festività ed entrare di diritto nelle città del Natale italiane, mostrando come anche all’ombra del giglio il Natale si possa vivere e sentire.

Ultima città del Natale che menzioniamo, anche se forse sarebbe la prima per l’atmosfera che riesce a far vivere è Venezia, che diventa una vera e propria città fiabesca degna della più deliziosa tradizione dei libri per bambini, con addobbi e mercatini tipici dove poter acquistare lavori artigianali, specialmente in vetro, e delizie culinarie venete.

 

Christian Vannozzi

Giornalista Pubblicista, già redattore per tuttogratis.com e per Leonardo Adv per temi riguardanti l'economia e il turismo. Redattore freelance per la testata giornalistica SuperNews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *