Conto Deposito Giugno 2016: le proposte di Banca Privata Leasing

Anche chi non si interessa direttamente di economia e finanza, è ormai a conoscenza che il costo del denaro ha toccato dei minimi storici: deflazione, tassi d’interesse in territorio negativo e stagnazione contribuiscono a rendere i profitti sui conti deposito sostanzialmente vicini allo zero percentuale, per cui molti risparmiatori preferiscono tenere i soldi in casa o investirli in settori potenzialmente più remunerativi. Approfondendo tuttavia la ricerca di proposte finanziarie, si possono trovare delle eccezioni, come il Conto Deposito di Banca Privata Leasing che andiamo qui di seguito ad analizzare, e che ha presentato proprio per il mese di Giugno, delle interessanti novità.

Banca Privata Leasing è nata in origine come istituto di leasing nel 1987, per poi diventare banca nel 2011, grazie alla partecipazione di Privata Holding e Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Tra i prodotti finanziari messi a disposizione per gli utenti, si possono trovare anche i conti deposito, che attualmente presentano dei tassi d’interesse superiori alla media. Scegliendo la soluzione degli interessi anticipati si può godere di un tasso lordo dell’1,85%, mentre la cedola degli interessi semestrali è pari al 3% lordo; esiste inoltre la possibilità di attivare un conto di base, che frutta l’1% lordo sulle giacenze non vincolate. L’opzione più remunerativa è quella del conto deposito con cedola semestrale vincolato a 48 mesi, che frutta il rendimento più elevato: gli interessi maturati sull’importo depositato vengono erogati ogni sei mesi e non è prevista alcuna penale in caso di estinzione anticipata. I rendimenti sono inferiori se si sceglie l’opzione della liquidazione anticipata, con la quale si potrà ottenere la rendita massima con un vincolo fino a 24 mesi. La somma minima che può essere versata per attivare il conto deposito è 1000 euro, ed il capitale è garantito fino ad una soglia di 100 mila euro.

Nel sito della banca si potrà calcolare facilmente l’importo maturato con gli interessi a seconda della soluzione scelta e della durata del vincolo. Ad esempio, depositando una somma di 5000 euro per 48 mesi, si potranno ottenere degli interessi semestrali crescenti a partire da 25 euro lordi, che alla fine della durata del deposito si sommeranno fino ad arrivare ad un importo totale di 380 euro lordi.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *