Home / Politica / Caos Forza Italia
forza italia_berlusconi

Caos Forza Italia

La rottura tra Raffaele Fitto e Silvio Berlusconi pare sia definitiva e irreparabile: lo scontro tra l’europarlamentare azzurro dalla Puglia e il Cavaliere arriva in Parlamento.  Il deputato Gianfranco Chiarelli perde il posto di capogruppo di Forza Italia in commissione di giustizia per aver contestato i vertici del partito durante la discussione del ddl prescrizione in Aula. Fitto ha una reazione e utilizza delle pesanti parole: “Che situazione avvilente! Da partito liberale di massa siamo diventati il partito delle censure, dei commissariamenti, delle sostituzioni, delle epurazioni“. Il consigliere politico azzurro Giovanni Toti risponde: “senza alcuna esitazione: siamo e restiamo un partito serio, nonostante qualcuno si stia impegnando a fondo per trasformarlo nell’opposto“.

forza italia_berlusconi

Il partito sembra essere stato colpito da una guerra interna, in cui provano ad inserirsi la Lega di Matteo Salvini e i “ribelli” padani di Flavio Tosi. Nel frattempo, finisce nel mirino ancora Renato Brunetta che è accusato di aver aggiunto un unuovo episodio alla sua “antologia di errori, inadempienze e posizioni politiche a dir poco ballerine”. Saverio Romano, poi, sottolinea: “Ne abbiamo già chiesto le dimissioni ma a quanto pare non c’è miglior sordo di chi non vuol sentire”. Brunetta viene contestato per aver sostituito Chiarelli su sollecitazione dei vertici azzurri, “indignati” per l’attacco del deputato pugliese durante le dichiarazioni di voto sul ddl prescrizione. Chiarelli, d’altronde, ha criticato i vertici: “Giovanni Toti e Maria Rosaria Rossi impegnano le loro giornate a usare strategie per epurazioni e per distruggere quanto Berlusconi ha fatto in questi anni. Consegnerò il mio intervento alla Bergamini in modo che chi va in televisione possa dire cose sensate”. Sullo sfondo di queste parole c’è altro poiché oggi Chiarelli ha appoggiato una auto-convocazone degli iscritti di Forza Italia in Puglia per “chiedere chiarezza dopo l’azzeramento delle cariche e la rottura tra il segretario regionale, Luigi Vitali, e Raffaele Fitto”.

Chi Siamo Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Leggi Anche

referendum costituzionale dicembre 2016 opinioni

Referendum Costituzionale Dicembre 2016 Opinioni: perché è meglio votare per il Sì e perché per il No

Manca poco, ormai, all’importante appuntamento del referendum costituzionale, un’occasione per qualsivoglia tipologia di elettore propenso a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *