Home / Politica / Berlusconi indagato per prostituzione minorile e concussione

Berlusconi indagato per prostituzione minorile e concussione

Sono accuse molto pesanti quelle notificate oggi al Presidente Silvio Berlusconi; prostituzione minorile e concussioni. I fatti riguardano la vicenda di Ruby, la giovane marocchina ospitata più volte a casa del Premier ad Arcore, essendo, secondo voci del segretario del PDL,  parente stretta di un politico molto amico del Presidente.

Oltre a Berlusconi sono stati inviati avvisi di garanzia a Lele Mora ed Emilio Fede, accusati di favoreggiamento alla prostituzione minorile e Nicole Minetti, Consigliere della Regione Lombardia e ed “igienista dentale” del Premier.

Berlusconi si difende dalle accuse, parlando di congiure di pm di sinistra contro la sua persona.

Chi Siamo Expose

Leggi Anche

referendum costituzionale dicembre 2016 opinioni

Referendum Costituzionale Dicembre 2016 Opinioni: perché è meglio votare per il Sì e perché per il No

Manca poco, ormai, all’importante appuntamento del referendum costituzionale, un’occasione per qualsivoglia tipologia di elettore propenso a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.