Atene nega estradizione in Italia dei black block greci

Anarchici greci che hanno fatto irruzioni prima dell’inizio della Expo di Milano non saranno estradati in Italia.

Estradizione negata da parte di giudici greci per i cinque anarchici greci che hanno causato danni ai primi giorni dell’apertura della Expo di Milano. Con ordine di cattura internazionale sono stati arrestai in Grecia quattro dei cinque ricercati, quest’ultimo ancora latitante. La cosa molto strana è che un paese della Comunità Europea ha negato ad un altro paese membro l’estradizione dei ricercati anche perche in Grecia non è prevista la gallera per il reato di saccheggio mentre in Italia è punibile con fino a 15 anni di gallera.

I quattro arrestati ad Atene con l’ordinanza dei giudici di Milano erano stati poi rilasciati liberi e con l’obbligo di firma, ma dall’ultima udienza pare che siano tornati veramente liberi e senza obblighi particolari. Da fonti online , uno dei quattro arrestati era Alexandros Kouros, un pericoloso e molto attivo capo gruppo degli anarchici.

Redazione

Redazione che fornisce agli utenti notizie ultim'ora dal mondo dell'intrattenimento ed economia , appassionati di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *